Peccati di Gola

Visto che siamo stati così bene nella capitale francese lo scorso weekend, pensavo proprio di tornarci, venite con me?


Parigi, correva l’anno 2012.

Ero in vacanza (vacanza d'amore, ovviamente) con il mio fidanzato dell’epoca, quando dopo ore ed ore di cammino in una città imbiancata dalla neve ed addobbata a festa, arriviamo nella bellissima e scenografica Place des Vosges situata nel quartiere Marais, la più antica piazza di Parigi, ed a mio parere, una delle più belle piazze del mondo.

Stanchi ed infreddoliti, la nostra attenzione viene catturata da una bellissima Boutique de Tè, la Dammann Frères.

Vi invito a leggere qualcosa in più di questa azienda tradizionale francese, la cui storia va indietro, addirittura, alla favolosa Età del Re Sole.


Diciamoci la verità (e per la mia esperienza posso tranquillamente asserirlo), gli Inglesi saranno sicuramente grandissimi intenditori e bevitori di tè, ma le migliori qualità e selezioni di tè dal mondo io le trovo solo a Parigi. Infatti, è qui che arrivano i migliori tè da Ceylon, India, Vietnam, Giappone...


E' qui che ho subito il fascino così chic eppure globale del colonialismo europeo che ha ispirato la mise en place odierna.


Inutile dire che entrai nella Boutique Dammann per saccheggiarla.

Bali 315 (delicatissimo tè verde aromatizzato agli oli essenziali di rosa) e - udite udite - Caramel au Beurre Salé 445 (opulento tè Oolong cinese, meglio conosciuto come tè blu, aromatizzato al caramello al burro salato e petali di fiori); due meraviglie tra loro molto differenti che per aromi e suggestioni ispirano spesso le mie mise en place da tè e che restano da allora - epoca del saccheggio - ancora oggi, decisamente tra i miei tè preferiti!


In quello stesso viaggio d'amore (amore per il Tè, con il fidanzato siamo ormai felicemente ex) feci un'altra scoperta e così, passeggiando passeggiando, vi porto anche in un altro posto che - sono sicura - vi piacerà!

Molti hanno notato e mi hanno chiesto dei petali di cioccolato che spesso accompagnano le mie mise en place da Tè ed ammiccano lievemente appoggiati sui piattini.


Ebbene, al 77 di Rue Bac, amanti del cioccolato e non, troverete uno dei negozi più belli di Parigi, la Maison Boissier.

Un’esplosione di colori e profumi vi accoglierà appena varcata la soglia, spero non vi capiti come a me di impazzire letteralmente in questo luogo di imperdibili perdizioni perché tra cioccolato declinato in varie fogge, ancora tè, caramelle, dolcetti e marmellate, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Io ho iniziato dalla cioccolata - altra mia grande passione - e sono stata letteralmente rapita - già a partire dal meraviglioso packaging in latta, dal gusto un po’ retrò con decorazioni liberty.

Rispondo senza indugio si all'assaggio, offertomi gentilmente dalla commessa, la quale mi porge con una delicatezza unica una mini porzione di petali colorati di cioccolato leggerissimi e profumatissimi; nel suo elegante francese mi spiega che sono aromatizzati alle rose, alla violetta, al gelsomino e quello marrone al caramello.


Non potevo assolutamente lasciarli lì.

Ho fatto anche di più, pensando si sentissero poi soli, una volta in Italia, ho comprato anche le perline di cioccolato, i petali fondenti paillettati in foglia d’oro edibile (troppo chic!) e le immancabili boules!

Una delizia per gli occhi e per il palato per un'esteta amante dei dettagli come me!


Godetevi adesso la suggestione colonial-chic di questa mise en place per due in bianco e verde; il profumo inebriante del Tè e la voluttuosa scioglievolezza del cioccolato, sono certa che vi arriveranno e li apprezzerete a pieno nonostante la virtualità dello schermo che ci separa.


Alla prossima Tavola!


Credits:

Sottopiatto Foglie: Enzo de Gasperi

Tazzine: Coin casa

Posate: Modigliani Roma

Tè: Damman Frères

Petali di Cioccolato: Maison Boissier Parigi

Tovagliolo: Maison du Monde


Photo Credits:

Maison Boissier https://maison-boissier.com/

https://www.instagram.com/iosonoluragano/

51 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti